I viaggi del Gak: la statua di Gagarin al museo astronomico di Greenwich

A Greenwich, il noto quartiere di Londra che ha dato il nome al Meridiano zero, vi sono diversi musei scientifici di grande interesse. Alle spalle del complesso dell’osservatorio si può trovare il Centro astronomico, un piccolo museo dedicato all’astronomia e alle scienze aerospaziali, con lo spettacolare Peter Harrison Planetarium. Al centro della terrazza del museo è possibile vedere una grande statua dell’astronauta russo Yuri Gagarin (1934-1968). Con la missione nella capsula Vostok 1 nel 1961, Gagarin divenne il primo uomo ad aver viaggiato nello spazio, avendo orbitato intorno alla terra per 108 minuti, ad una velocità di 27400 chilometri all’ora.

La statua di Yuri Gagarin nella terrazza del Centro Astronomico, Osservatorio Reale di Greenwich, Londra.

La statua di Yuri Gagarin nella terrazza del Centro astronomico, presso l’Osservatorio Reale di Greenwich a Londra.

Nel 2011, per festeggiare il cinquantesimo anniversario del volo nello spazio di Gagarin, la Roscosmos, ovvero l’agenzia spaziale russa, ha donato questa statua, di tre metri e mezzo di altezza, al British Council. Si tratta di una replica del monumento commissionato nel 1984 per la città di Lyubertsy, nei pressi di Mosca, nelle cui fonderie Gagarin lavorò da giovane. L’originale, ad opera di Anatoly Novikov, è tradizionalmente visitata dagli astronauti prima di partire per lo spazio.

La replica fu inizialmente posizionata nel Mall, di fronte alla statua del capitano James Cook, nelle vicinanze dell’Admiralty Arch, dove Gagarin incontrò il primo ministro britannico durante il suo viaggio a Londra nel giugno del 1961. Nel 2013, tuttavia, fu deciso di spostarla nella terrazza del Centro Astronomico, da allora denominata la “Gagarin Terrace”.

Per chi fosse interessato all’argomento, consigliamo anche di vedere il documentario “First orbit” che documenta con l’ausilio di filmati originali, fotografie e  audio dell’epoca, la prima orbita di un uomo nello spazio, compiuta proprio da Yuri Gagarin. Il video può essere visto e scaricato gratuitamente dallo specifico sito: http://www.firstorbit.org

Maggiori informazioni e fonti:

Categoria: Il GAK in viaggio » permalink, shortlink
Keywords: , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *