Lanciati sei satelliti Globastar-2 dalla base russa di Baikonour

BAIKONUR – Oggi, 13 luglio, alle 06:27 (ora di Mosca) è decollato un razzo Soyuz con a bordo sei satelliti Globastar-2 per l’omonimo sistemi di comunicazione statunitense.

Il prezioso payload è stato messo correttamente in orbita grazie all’affidabile lanciatore russo Soyuz 2.1a (con upper stage Fregat) dopo due tentativi di lancio sospesi per problemi tecnici.

Categoria: Aziende spaziali private, News astronomiche » permalink, shortlink
Keywords: , , , , , .

Informazioni sull'autore: Gian Luigi Somma

Gian Luigi è un ingegnere aerospaziale e astronautico. Nella sua carriera ha lavorato in progetti con l'agenzia spaziale europea (ESA), l'agenzia spaziale tedesca (DLR) e con l'Università di Southampton, dove attualmente svolge ricerca nel campo dei detriti spaziali. Nel 2003 si è unito al GAK del quale ne ha raccolto l'eredità, trasformandolo in un portale di astronomia e astronautica e promuovendo queste scienze tramite star party, corsi e conferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.