Spettacolo “Planetario, musica per conferenze spaziali”

Foto dei Deproducers per il loro nuvo spettacolo “Planetario”Segnaliamo oggi ai nostri lettori “Planetario” musica per conferenze spaziali, uno spettacolo diverso dal solito, rivolto ad un pubblico di tutte le età con un chiaro intento divulgativo sia artistico che scientifico. Per i nostri lettori in palio due biglietti per lo spettacolo e biglietti scontati! Vai alla pagina del concorso!

L’obiettivo è   quello di avvicinare i giovani (ma non solo) alla scienza, all’arte e alla cultura e fare spettacolo creando conoscenza per le generazioni future, non solo intrattenimento, ma anche contenuti, che oggi più che mai mancano al sistema scolastico istituzionale.

Lo spettacolo consisterà in dei testi raccontati da Fabio Peri, astrofico e direttore del Planetario di Milano. Il tutto sarà accompagnato dai Deproducers, un gruppo artistico formato da illustri nomi del panorama musicale italiano:   Max Casacci (Subsonica) Vittorio Cosma (PFM), Gianni Maroccolo (Litfiba) e Riccardo Sinigallia (Tiromancino).

Lo spettacolo è stato immaginato e sviluppato dallo scenografo “illuminatore” Peter Bottazzi (già al fianco di registi come Peter Greenway, Robert Wilson, Moni Ovadia), e sviluppa una visione artistica che unirà ai testi raccontati da Fabio Peri il sound designing dei Deproducers . Un live che mostra al pubblico volte stellate, pianeti, stelle che bruciano in equilibrio perfetto tra energia e gravità, stazioni spaziali internazionali, il viaggio di un raggio di luce e tanto altro.
Sono previsti ad oggi 4 spettacoli:

  • Roma, Auditorium della Conciliazione – 23 Gennaio 2013, ore 21:00
      Prevendite su  www.ticketone.it e abituali circuiti greenticket, amit, booking show
      Polt.issima 30€ + d.p, poltrona  25€ +d.p,  1° gall. e 1° balc. 20€ + d.p, 2° gall. e 2° balc. 15€ + d.p.
  • Cremona, teatro Ponchielli – 27 Gennaio 2013, ore 21:00
      Preventite su  www.vivaticket.it.
      Posto unico 20€ + 2€ di prevendita.
  • Milano, teatro Dal Verme – 1 Febbraio 2013, ore 21:00
      Prevendite su  www.ticketone.it.
      1° settore 20€ + prev.  2° settore 15€.
  • Torino, teatro Colosseo – 4 Febbraio 2013, ore 21:00
      Prevendite su www.teatrocolosseo.itwww.ticket.it.
      1° settore 20€ + prev.  2° settore 15€.

Ricordo che per i nostri lettori in palio due biglietti per lo spettacolo e biglietti scontati, vai alla pagina del concorso!
Ecco infine il programma dell’evento:

Da Gennaio in tour, il più innovativo e coinvolgente dei set live:

I Deproducers – Max Casacci (Subsonica), Vittorio Cosma (PFM), Gianni Maroccolo (Litfiba) e Riccardo Sinigallia (Tiromancino) – presentano:

“Planetario” musica per conferenze spaziali

I Deproducers presentano "Planetario, musica per conferenze spaziali"Voce narrante Fabio Peri (astrofico e direttore del Planetario di Milano)

  • 23 Gennaio a Roma, presso l’Auditorium della Conciliazione, ore 21:15
  • 27 Gennaio a Cremona, presso il Teatro Ponchielli,  ore 21:00.
  • 1 Febbraio a Milano, presso il Teatro Dal Verme, ore 21:00
  • 4 Febbraio a Torino, presso il Colosseo, ore 21:00

Dall’incontro di musicisti-produttori quali Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci nasce Deproducers, un progetto innovativo e coinvolgente, un connubio senza precedenti tra musica e scienza.

Deproducers è una sorta di collettivo, che si ripropone di musicare dal vivo conferenze scientifiche raccontate in maniera rigorosa ma accessibile. Planetario, il primo capitolo di questa “collana”, unirà la musica alle conferenze spaziali dell’astrofisico e direttore del Planetario di Milano Fabio Peri.

L’astrofisico illustrerà le meraviglie del cosmo e il mistero della sua nascita, le costellazioni e la loro mitologia, il rapporto tra l’Uomo e l’Infinito, il tutto veicolato da un’incredibile capacità di coinvolgere il pubblico con un linguaggio semplice e accessibile.

Un live che mostrerà al pubblico volte stellate, pianeti, stelle che bruciano in equilibrio perfetto tra energia e gravità, stazioni spaziali internazionali, il viaggio di un raggio di luce e tanto altro.

I quattro musicisti insieme allo strabiliante batterista Dodo Nkishi, stenderanno un tappeto sonoro dal vivo che trascinerà l’ascoltatore dritto nel centro della volta celeste, rendendo il concerto un vero e proprio viaggio intergalattico.

Di tutto questo e di altro ancora parla PLANETARIO. Parla, racconta, fa immaginare, in uno dei set live più interessanti dei prossimi mesi.

Vittorio Cosma – pianoforte, hammond, synth, chitarra
Gianni Maroccolo
– basso, electronics
Riccardo Sinigallia – chitarra, electronics, voce
Max Casacci – chitarre

Dodo NKishi – batteria
Fabio Peri – voce recitante

Regia: Peter Bottazzi e Vittorio Cosma
Sound Engineer: Fabrizio Romagnoli
Scenografia: Peter Bottazzi
Video: Marino Capitanio

Produzione International Music and Arts

Ufficio stampa

Rossana Moro 348 8247958
rossana.moro@mail.com

Categoria: Mostre e manifestazioni » permalink, shortlink
Keywords: , , , , .

3 risposte a Spettacolo “Planetario, musica per conferenze spaziali”

  1. Pingback: Concorso: 2 ingressi gratuiti per lo spettacolo “Planetario” musica per conferenze spaziali | GAK.it

  2. Andrea Bocci scrive:

    Fantastico!!!

    • claudio paruta scrive:

      Ottima proposta, ottima iniziativa.
      Avviciniamo tutti (non solo i giovani….) ad interessarsi di astronomia (e non solo….)
      Visti i tempi in cui viviamo ed il pochissimo (praticamente nullo) interesse che i nostri governanti dedicano a questi temi ed iniziative di grandissimo interesse (almeno per i “non pochi” spero…..come me). GRAZIE
      Se vi serve un titolo per questa splendida iniziativa…..la chiamerei: DALLE STALLE…..ALLE STELLE
      (ma non chiedetemi il “perchè”….credo di averlo già chiarito nelle righe soprastanti.
      Buona notte
      p.s. Se potreste vedere il cielo in questo istante (anche ad occhio nudo) c’è uno spettacolo emozionante !!! E’ bellissimo emozionarsi. Peccato sia un’occasione che capiti così raramente.
      (dalla finestra dell’abbaino all’ultimo piano, il 5°,Genzano di Roma, ore 23.43 del 16/01/2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *