Il telescopio spaziale Hubble [17 Dic. – Calendario dell’avvento]

Il famossissimo telescopio spaziale Hubble è il protagonista odierno del nostro calendario astronomico dell’avvento.

Il Telescopio spaziale Hubble è un famoso telescopio spaziale posto in bassa orbita terrestre a 560 km di quota.

L’Hubble, noto anche con l’acronimo di HST, da nome in inglese (Hubble Space Telescope), è stato portato in orbita durante la missione Shuttle Discovery STS-31 lanciata il 24 Aprile del 1990.

L'Hubble Space Telescope

Il telescopio spaziale Hubble visto dallo Space Shuttle Discovery durante la seconda missione di servizio, STS-82

L’Hubble è grande più o meno quanto un autobus: 13 metri di lunghezza per quattro metri di larghezza. Pesa ben 11 tonnellate e monta uno specchio di ben 2,4 metri di diametro. Il progetto è stato sviluppato come collaboraione tra NASA ed ESA ed ha affascinato per anni milioni di persone in tutto il mondo grazie alle sue spettacolari fotografie del’universo; nonostante ciò il maggiore contributo alla scienza viene dall’insieme di tutti gli strumenti a bordo del telescopio che si ripercuotono in oltre 700 pubblicazioni scientifiche all’anno.

L'Hubble Space Telescope

Gli strumenti, i sensori e i componenti principali del telescopio Hubble

Data la sua enorme importanza scientifica il telescopio Hubble ha avuto ben cinque “missioni di serivzio” per riparazione dei guasti e aggiornamento della strumentazione di bordo. Con la prima missione (Endeavour STS-61) nel 1993 sono state installate delle lenti correttive per un difetto di progettazione dallo specchio primario. Le successive missioni sono state : Discovery STS-82 (Service Mission 2), DIscovery STS-103 e Columbia STS-109 (Service Mission 3a e 3b).
Durante la quinta ed ultima missione di servizio (Atantis STS-125) un modulo di attracco è stato collegato al telescopio in modo da rendere possibile futuri attracchi allo stesso. Tuttavia non essendo previste ultreiori missioni di manutenione (ed essendo ormai gli Shuttle in pensione) questo modulo servirà eventualmente per poter effetturare un docking di un razzo con il quale effettuare un de-orbiting controllato del telescopio quando giungerà alla fine della sua vita operativa, attualmente prevista per il 2014 (ma periodicamente allungata in funzione delle condizioni dei suoi strumenti)

Ritorna alla pagina del calendario dell’avvento.
Vedi la foto del 16 Dicembre: Il nostro satellite naturale: la Luna
Vedi la foto del 18 Dicembre: Hubble Ultra Deep Field 2012
Fonte della foto: Wikipedia – Telescopio spaziale Hubble

Categoria: Multimedia » permalink, shortlink
Keywords: , , , , , .

5 risposte a Il telescopio spaziale Hubble [17 Dic. – Calendario dell’avvento]

  1. Pingback: Hubble Ultra Deep Field 2012 | GAK.it

  2. Pingback: La Nebulosa Farfalla NGC 6302 | GAK.it

  3. Pingback: La nebulosa Occhio di gatto NGC 6543 | GAK.it

  4. Pingback: Calendario astronomico dell'avvento | GAK.it

  5. Pingback: Il nostro satellite naturale: la Luna | GAK.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *