Stratosferico lancio di Baumbartner: supera il muro del suono in caduta libera da 40 km di quota

Felix Bumgartner, Red Bull Stratos. Il primo uomo supersonicoFelix Baumgartner. Ricordatevi questo nome poichè rimarrà nella storia.

Ieri l’austriaco ha infatti battutto numerosi record; pioniere dello spazio, Baumgartner è stato il primo uomo a superare il muro del suono in caduta libera.

La sua capsula è arrivata sino alla stratosfera, a 39 km di quota sospinta da un pallone ad elio. Da li grazie ad una speciale tuta pressurizzata, simile a quella degli astronauti, si è buttato in caudta libera per oltre tre minuti, superando la velocità del suono, e diventando il primo “uomo supersonico” della storia.

Stratosferico lancio di Baumbartner, supera il muro del suono in caduta libera da 40 km di quotaInfine grazie ad un paracadute è atterrato dolcemente a Terra, dove è stato raggiunto in pochi secondi da un team medico per i controlli post-volo e per le prime foto di rito (vedi figura qui accanto).

Per maggiori informazioni ecco alcuni link utili:

Ecco infine un video riassunto dello storico volo dell’autriaco compiuto grazie al progetto Stratos della RedBull.

Categoria: News astronomiche » permalink, shortlink
Keywords: , , , , , , , , , .

Informazioni sull'autore: Gian Luigi Somma

Gian Luigi è un ingegnere aerospaziale e astronautico. Nella sua carriera ha lavorato in progetti con l'agenzia spaziale europea (ESA), l'agenzia spaziale tedesca (DLR) e con l'Università di Southampton, dove attualmente svolge ricerca nel campo dei detriti spaziali. Nel 2003 si è unito al GAK del quale ne ha raccolto l'eredità, trasformandolo in un portale di astronomia e astronautica e promuovendo queste scienze tramite star party, corsi e conferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.