Conferenza “Il suono dell’acqua… tra l’adagio e l’allegro” a Roma il 2 Maggio

ConferenzaSegnaliamo la prossima conferenza del ciclo La Fisica Incontra la Città, dal titolo: “Il suono dell’acqua… tra l’adagio e l’allegro“.
La conferenza si terrà il 02 Maggio alle ore 20:30, presso l’Aula Magna del Rettorato di Roma Tre, in via Ostiense 159, Roma.

 

Il suono dell’acqua… tra l’adagio e l’allegro

Dott. Giulio Monaco – ESRF Grenoble (FR)

Abstract

L’acqua riveste un’ovvia importanza per la nostra vita di tutti i giorni. Questo suo ruolo va chiaramente messo in relazione alle sue proprietà, molte delle quali notoriamente anomale rispetto ad altri liquidi comuni. La propagazione del suono nell’acqua è una delle tante tecniche impiegate per lo studio di tali proprietà, ed è utilizzata da decenni in applicazioni le più svariate. Più recente è lo sviluppo di tecniche ottimizzate per lo studio della propagazione del suono ad alta frequenza. Grazie alla sua intrinseca alta risoluzione spaziale, infatti, lo studio del suono ad alta frequenza consente di svelare proprietà chimico-fisiche dell’acqua su scala miscoscopica. In questa presentazione, discuterò dello stato e delle prospettive della ricerca sull’acqua utilizzando questo tipo di tecniche acustiche.

Curriculum

Locandina del ciclo di conferenze "La fisica incontra la città"Giulio Monaco è nato a Napoli il 6/8/1967. Si è laureato in Fisica presso l’Università “Federico II” di Napoli con una tesi sulle proprietà vibrazionali di materiale analogo a quello presente nel cosmo. Dal 1994 ha cominciato ad interessarsi alle proprietà vibrazionali di alta frequenza nei liquidi e nei vetri prima usufruendo di una borsa di studio per il Dottorato presso l’Università di L’Aquila e successivamente di una posizione di ricercatore a tempo determinato presso l’Istituto Nazionale di Fisica della Materia (INFM). Dal 1999 fa parte dello staff del centro europeo di luce di sincrotrone ESRF a Grenoble (F), e dal 2001 è responsabile del laboratorio di diffusione anelastica di raggi X ad alta risoluzione. I suoi campi di interesse scientifico sono la struttura elettronica e la dinamica di sistemi disordinati, ed in particolare di liquidi molecolari. Da un punto di vista strumentale, si è dedicato alla progettazione ed alla costruzione di strumentazione per la diffusione di raggi X. In particolare, dal 2009 è responsabile del progetto UPBL06 presso ESRF dedicato alla realizzazione di un nuovo laboratorio ottimizzato per lo studio della struttura elettronica nella materia condensata. Partecipa a progetti di ricerca presso sorgenti avanzate di raggi X come i laser ad elettroni liberi. E’ professore presso il dipartimento di Fisica dell’Università J. Fourier di Grenoble.

Categoria: Conferenze e corsi » permalink, shortlink
Keywords: , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *