Mappe del cielo del mese di febbraio 2012

Come ogni mese, nella sezione mappe del cielo, sono disponibili le mappe celesti dettagliate per il mese corrente e per quelli futuri.

Il cielo del mese di febbraio 2012

  • Per ogni mappa hai a disposizione una visione dello Zenit (Z) e dei 4 orizzonti Nord (N), Sud (S), Est (E), Ovest (W)
  • Il sole è nella costellazione astronomica del Capricorno dal 19 gennaio al 15 febbraio, per poi passare nell’Acquario dal 16 febbraio all’11 marzo.
  • Per maggiori informazioni e dettagli sulle mappe, visita la sezione del sito dedicata alle mappe del cielo:  http://mappe.gak.it/
  • Se sei interessato alle fasi lunari puoi consultare l’articolo “La Luna di febbraio 2012″

Informazioni sull’uso delle mappe

Le carte rappresentano la situazione del cielo dalla latitudine di Roma alle ore 22:30 locali del 15° giorno del mese. A causa della rotazione apparente della volta celeste, la mappa fotografa anche la situazione del cielo alle ore 23:30 all’inizio del mese e alle ore 21:30 alla fine del mese.

Le carte vanno usate orientandosi verso l’orizzonte della mappa (Nord, Sud, Est, Ovest, Zenit) e tenendole sopra la testa.
Ogni carta contiene le stelle fno alla magnitudine 6 (limite teorico per l’osservazione ad occhio nudo in condizioni ottime di visibilità) e i pianeti eventualmente osservabili; per questi ultimi va anche tenuto conto del moto proprio che varia la loro posizione rispetto alle stelle fisse nel corso dei mesi.
La griglia disegnata sulle mappe è di tipo altazimutale: i cerchi concentrici rappresentano punti del cielo alla stessa altezza ad intervalli di 10° l’uno dall’altro; le linee radiali rappresentano punti allo stesso azimut e sono distanziati tra loro di 10°.
Maggiore è il diametro della stella rappresentata sulla carta, minore è la sua magnitudine, secondo una scala che va da 0 a 6.

Vai alla sezione mappe →

Informazioni sull’interfaccia delle mappe

Nell’interfaccia di controllo della mappa sono presenti dei pulsanti intuitivi per navigare nelle mappe. Con il primo si seleziona se vedere le mappe in bianco e nero, oppure colorate; con il secondo si seleziona l’orizzonte voluto. Sulla destra i comandi sono ripetuti in maniera testuale, insieme con i link delle mappe dei mesi successivi e precedenti.

Per saperne di più leggi la guida completa.

Vai alla sezione mappe →

 

Categoria: Almanacco astronomico » permalink, shortlink
Keywords: , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *